Trio quarto ai Campionati italiani assoluti di Rovereto

Erano uno degli appuntamenti più attesi da Antonio Trio i Campionati Italiani assoluti. Benché appena ventunenne, il triplista del messinese ha preso parte ai campionati assoluti che si sono svolti a Rovereto dal 18 al 20 luglio. Il giovane atleta milazzese dell’Atletica Villafranca, che ormai vive e si allena a Palermo, non è riuscito a salire sul podio ma ha conquistato un altrettanto importante quarto posto.

Trio

Trio, che accusava un pregresso fastidio al tallone, si è conquistato la finale con una misura di 15.71 che lo faceva rientrare tra i tre migliori finalisti. Alla fine, la gara se l’è aggiudicata Fabrizio Schembri (Cs Carabinieri) con la misura di 16.61. Secondo, il giovane Daniele Cavazzani (Atl. Studentesca Ca.Ri.Ri)  che ha saltato 16.52. Terzo Riccardo Appoloni (Atl. Insieme New Foods Vr) con 16.10.

Il saltatore dell’Atletica Villafranca, nonostante il problema al tallone, è riuscito a strappare un 15.73 che gli ha fatto scalare la classifica fino al quarto posto.

 

 

You May Also Like