D.D. SANTA TERESA DI RIVA – Comunicato stampa del 22-05-15

PROGETTO SPORT DI CLASSE 2014/2015

FESTA FINALE DELLO SPORT A SCUOLA

D.D. SANTA TERESA DI RIVA

Lunedì 25 maggio, a conclusione del Progetto CONI-MIUR “Sport di Classe”, tutte le classi di tutti i plessi della D.D. Santa Teresa di Riva parteciperanno alla Festa Finale dello Sport a Scuola che si terrà presso il campo di atletica del Centro Polisportivo Polifunzionale della Città di Savoca, sito nella Frazione Rina.

Il progetto di educazione fisica e sportiva denominato “Sport di Classe”, promosso e realizzato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR) e dal Comitato Olimpico Nazionale Italiano (CONI), in collaborazione con il Comitato Italiano Paralimpico (CIP), è stato avviato a gennaio 2015 in tutte le Istituzioni scolastiche nazionali, sedi di scuola primaria, che hanno aderito al progetto.

L’obiettivo del progetto è stato la valorizzazione dell’educazione fisica e sportiva nella scuola primaria per le sue valenze trasversali e per la promozione di stili di vita corretti e salutari, favorendo lo star bene con se stessi e con gli altri nell’ottica dell’inclusione sociale, in armonia con quanto previsto dalle indicazioni nazionali per il curricolo della scuola dell’infanzia e del I° ciclo d’Istruzione.

Per fornire il supporto organizzativo/metodologico/didattico nella D.D,. di Santa Teresa Riva, l’Ufficio di Educazione Fisica di Messina del MIUR, in accordo con il CONI Provinciale di Messina, su delega dell’U.S.R. Sicilia, ha selezionato come Tutor del Progetto la Prof.ssa Marzia Antinori, già esperto esterno in diversi progetti proposti e organizzati dal CONI-MIUR negli anni precedenti.

Il Tutor, da gennaio a maggio ha operato in stretto raccordo con il Dirigente Scolastico e con i Docenti curricolari, per la progettazione delle attività didattiche, la programmazione e realizzazione dell’Educazione Fisica e Sportiva nella scuola, garantendo periodicamente esemplificazioni operative in orario curricolare.

Il progetto ha visto coinvolte tutte le classi del secondo ciclo della primaria, di tutti e cinque i plessi della Direzione Didattica, quali: Centro, Baracca, Bucalo, Cantidati e Sparagonà.

Nel progetto hanno trovato spazio tutte le attività ludico motorie in grado di integrare/implementare i curricula degli alunni, in reale interazione con altre discipline scolastiche, che mirano a valorizzare il legame indissolubile tra l’educazione fisica ed i corretti e sani stili di vita, nonché i valori educativi e legali dello Sport.

Il vissuto motorio ed i valori educativi acquisiti dagli alunni, costituiscono il valore aggiunto di un’educazione attiva, dove al “sapere” è sempre associato il “saper fare” per tendere al più alto traguardo educativo del “saper essere”!

La Festa dello Sport a Scuola di fine anno scolastico rappresenta un’opportunità di condivisione del valore dello sport, con le famiglie, gli Enti e le organizzazioni territoriali.

La Festa Finale coordinata dal tutor Prof.ssa Marzia Antinori, in collaborazione con il Dirigente Scolastico Prof. Domenico Genovese e con l’importante contributo della Referente per l’attività motoria, la maestra Rosa Macrì, coinvolge e trova l’aiuto gratuitamente  per la sua organizzazione e per il suo svolgimento, anche nella Polisportiva Odysseus, nella qualità del Presidente e tecnico, Prof. Antonello Aliberti.

Durante la mattinata della Festa Finale dello Sport a Scuola tutti i bambini partecipanti svolgeranno percorsi ginnici e si cimenteranno nelle tre discipline dell’atletica, quali la staffetta, il lancio e il salto in lungo, e a conclusione della Manifestazione saranno premiati con diploma e medaglietta ricordo.

Inoltre, nell’ambito del progetto “Sport di classe”, tra gli obiettivi didattici dello stesso, una particolare attenzione è stata dedicata a stimolare la riflessione dei ragazzi sui valori dello sport e sull’importanza dell’integrazione senza nessuna esclusione. Tutte le classi coinvolte nel progetto sono state quindi invitate ad aderire al percorso di riflessione sul binomio “Sport e Integrazione”, attraverso la partecipazione attiva degli alunni ad attività legate al tema dell’integrazione, per la diffusione della cultura del rispetto e della fratellanza sportiva.

Grazie alla fattiva collaborazione di tutte le insegnanti coinvolte con le loro classi nel progetto, il tutor sportivo, ha illustrato agli alunni i contenuti del percorso di riflessione sui valori, avvalendosi di materiali didattici, come: brochure elettroniche, manifesti e del video “Fratelli di Sport”, che il Coni ha realizzato appositamente per il progetto in collaborazione con il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.

Ogni classe ha poi realizzato un elaborato di classe sul tema: ”L’integrazione: la vittoria più bella”.  Attraverso un disegno o un testo, gli alunni hanno raccontato le loro esperienze e le loro considerazioni sullo sport e l’integrazione.

Tutti gli elaborati raccolti saranno esposti durante la Festa Finale dello Sport.

A conclusione del Progetto “Sport di classe”, il CONI ha inviato alla Direzione Didattica un Kit di attrezzature sportive, che potranno così ampliare e migliorare gli strumenti a disposizione delle docenti e del Tutor dell’educazione fisica per incrementare la pratica dello sport a scuola.

Il Dirigente  Scolastico

Domenico Genovese

You May Also Like